XROOF
IL PANNELLO TERMOISOLANTE
PER COPERTURE A FALDE

POSA

Posa Xroof

xroof posa  

Sequenza di posa
Posizionare un telo barriera al vapore o freno al vapore, successivamente il listone di partenza e quello laterale di chiusura a raccordo con la parete verticale esterna. Procedere fissando le staffe ed il canale di gronda. Posizionare e fissare la prima fila di pannelli lungo la linea di gronda, procedendo poi per file successive, utilizzando lo sfrido di ogni pannello terminale, avendo cura che i giunti risultino sfalsati, fino al colmo. Verificare sempre che, nel caso di utilizzo su struttura discontinua, anche lo sfrido del pannello riutilizzato sia ancorato su almeno due appoggi. Il nastro butilico va applicato sulle giunzioni dei pannelli della singola fila prima di procedere al posizionamento della fila successiva. Lungo la linea di gronda è opportuno utilizzare l’elemento parapasseri aerato, che impedisce l’accesso di volatili nel sottotegola. In caso di contatto tra il canale di gronda in rame ed il correntino metallico, è necessario interporre uno strato isolante al fine di evitare possibili fenomeni di corrosione elettrochimica.

     
xroof posa  

Colmo ventilato
In prossimità della linea di colmo, dovranno essere fissate le staffe di ancoraggio in acciaio zincato, sulle quali dovrà essere agganciato il sottocolmo ventilato. L’eventuale mancanza del correntino porta-tegola vicino al colmo, verrà compensata con un correntino sagomato da fissarsi attraverso il pannello alla struttura. Questa esecuzione assicura la continuità di supporto delle tegole di copertura.

     
xroof posa  

Taglio del correntino
Per il taglio del correntino metallico si procede con flessibile a disco.

     
xroof posa  

Taglio del polistirene
Per la parte schiumata si utilizza un segaccio a lama rigida. Una volta tagliato a misura, il pannello verrà posato e fissato.

     
xroof posa  

Sigillatura
Sigillare i giunti laterali battentati dei pannelli con silicone monocomponente prima del loro accostamento; in seguito impermeabilizzarli superficialmente con il nastro butilico. Questa esecuzione assicura la tenuta alle infiltrazioni accidentali di acqua dovute alla rottura o spostamento delle tegole.

     
xroof posa  

Il nastro butilico andrà posizionato anche lungo le linee di compluvio, di colmo, di displuvio e chiusura laterale, nonché in presenza di tutti i corpi emergenti della copertura (completando la protezione con una “V” rovesciata a monte). È sempre opportuno compensare con schiuma poliuretanica estrusa i vuoti conseguenti ai tagli irregolari dei pannelli, per evitare ponti termici ed impermeabilizzando, successivamente, con l’apposito nastro la zona precedentemente schiumata.

     
xroof posa  

Fissaggio
Il fissaggio dei pannelli deve sempre avvenire sul correntino metallico, utilizzandone la parte piana della sezione a sbalzo. Mediamente occorrono 4 fissaggi per metro quadro. Questi fissaggi dovranno entrare nella struttura portante (primaria) per almeno 4 cm. Impermeabilizzare la testa dei fissaggi mediante guaina di alluminio butilico. Per bloccare il manto di copertura fare riferimento alle disposizioni dei produttori, alle normative tecniche (es. UNI 9460), alle consuetudini locali e utilizzare gli accessori forniti.